Un reportage lungo l’ex cortina di ferro, la linea che al tempo della guerra fredda scindeva in due l’Europa. Verde cortina, sviluppato con il fotografo Ignacio Maria Coccia nel 2014 per il venticinquesimo anniversario del crollo del Muro di Berlino, è un libro di testo e foto finanziato con una campagna di crowdfunding.  

Il titolo, Verde cortina, deriva dal fatto che oggi, lì dove passava l'ex crinale tra le due Europe, c'è una lunga striscia di parchi naturali, alcuni con caratteristiche transfrontaliere. Durante la Guerra fredda nessuno pensò di costruire a ridosso delle frontiere. C'era una soglia di sicurezza, fisica e psicologica, da mantenere. La natura ha occupato quegli spazi. E così questo lungo bosco europeo, che parte dal Baltico e arriva fino all'Adriatico, è stato il nostro pretesto narrativo.