Berlino, piccola Damasco

Per la trasmissione Segni dei Tempi, in onda ogni sabato su LA1, la prima rete della RSI, ho realizzato un reportage sulla comunità siriana di Berlino, divenuta in breve tempo la terza più grande della capitale tedesca. Ho incrociato le storie del musicista Wassim Muktad, del ballerino Mehdat Aldaabal, del cooperante Nikola Antoun e della dentista e youtuber Rasha Alkhadra. Tutti loro sono giunti a Berlino fuggendo dalla Siria in fiamme. Tutti loro cercano una nuova via qui.

Durante il soggiorno a Berlino ho raccolto diverse altre storie di rifugiati o ex rifugiati siriani nella capitale tedesca. Purtroppo non ho potuto includerle tutte nel reportage. Conto di utilizzarle in futuro, per sviluppare un racconto più lungo su questo tema. Un grazie a Ruben Lagattolla per avermi fornito alcune clip girate nella Aleppo assediata, dove si è recato negli scorsi anni per girare il documentario Young Syrian Lenses.

Sempre sul tema dei rifugiati a Berlino, nelle scorse settimane ho prodotto due storie per Oltre la news, l’approfondimento curato dal sito della RSI. La prima è una storia di cucina e integrazione. La seconda riguarda i musicisti siriani nella capitale tedesca.