Danni di guerra

Il governo polacco rivendica il diritto a chiedere alla Germania un risarcimento per i danni causati durante la seconda guerra mondiale. La capitale Varsavia fu quasi interamente distrutta, per esempio.

Questa vicenda sembrava chiusa formalmente. Ma la destra polacca, che già l'aveva sollevata una dozzina di anni fa, sembra ora volerla riaprire. Il rischio è che i rapporti con Berlino, peggiorati notevolmente negli ultimi tempi, conoscano un picco storico negativo. Intanto i vescovi polacchi scrivono: "La riconciliazione è un valore, ma è facile perderlo". Racconto tutto su EastWest.

Varsavia, 1944.

Varsavia, 1944.