Albania: le vite degli altri

Il carcere per dissidenti di Spac, a nord di Tirana.

Il carcere per dissidenti di Spac, a nord di Tirana.

Sul numero del 6 ottobre de Il Venerdì di Repubblica ho scritto un lungo reportage sulla memoria in Albania. Il quadro è quello dell'apertura degli archivi dei servizi di sicurezza del regime comunista. Avviene tardivamente rispetto a tutti gli altri Paesi dell'Est, ma nonostante tutto sta favorendo una scoperta del passato, tragico e misterioso, del regime. Un viaggio per archivi, ex carceri e storie di detenuti politici. 

Sul tema, ho realizzato anche due servizi per la Radio svizzera italiana, che a fine ottobre inizierà a pubblicherà altre storie, sempre sullo stesso tema, anche sul sito. Due riguarderanno le vicende di due ex detenuti, toccate in profondità. Mi piacerebbe continuare a lavorare su questo tema anche nei prossimi tempi, non necessariamente in funzione della stampa.